X
<
>

Lea Garofalo

Condividi:

ROMA – “11 anni fa veniva assassinata Lea Garofalo, collaboratrice di giustizia, madre di Denise. Ha combattuto la ‘ndrangheta, perchè la figlia potesse vivere una vita diversa dalla sua. Continuiamo a ricordarla, contro tutti quelli che la volevano non solo morta, ma dimenticata”. Così su twitter il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Giuseppe Provenzano.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA