X

Una pattuglia dei carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

SCANDALE (CROTONE) – Un uomo, Giovanni Lucante, 37 anni, è stato ucciso con un’arma bianca nella frazione Corazzo di Scandale. Sull’episodio indagano i carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica del delitto. Il movente sarebbe di tipo passionale.

Lucante sarebbe stato ucciso probabilmente con un’ascia. Per l’omicidio i carabinieri della Compagnia di Crotone hanno fermato il trentunenne Giovanni Voce, 31 anni, che si é costituito stamattina ai militari conducendoli nel luogo in cui si trovava il corpo senza vita di Lucante.

L’allarme era scattato nella serata di ieri, quando il trentasettenne non aveva fatto rientro a casa. A quel punto sono scattate le ricerche ed i carabinieri hanno anche sentito alcuni amici. Tra questi, anche Voce che, all’alba, avrebbe confessato il delitto e avrebbe portato i carabinieri sul luogo dove si trovava il corpo. L’omicida è stato posto in stato di fermo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares