X

Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – I finanzieri del Comando provinciale di Crotone hanno sequestrato a Cutro 1.500 litri di gasolio agricolo risultato di contrabbando. In particolare, le Fiamme gialle hanno effettuato accertamenti su un’autocisterna che circolava sprovvista della documentazione di accompagnamento del carburante prevista dalla legge. Ai successivi controlli è emersa la falsità delle dichiarazioni rilasciate dalla persona controllata in merito alla mancanza della documentazione richiesta.

I finanzieri hanno di conseguenza proceduto al deferimento alla Procura della Repubblica di Crotone di tre persone, il conducente del mezzo, il titolare dell’attività commerciale demandata al trasporto del prodotto ed il rappresentante legale della società di spedizione del gasolio per il reato di sottrazione al pagamento dell’accisa del prodotto sequestrando anche i 1.500 litri di carburante trasportati in contrabbando.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares