X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CACCURI (CROTONE) – Tragedia sul lavoro a Caccuri in provincia di Crotone dove un operaio di 35 anni, Alessandro Belcastro, residente a Cerenzia (Crotone) è morto nel pomeriggio in località “Vignali” di Caccuri, nel crotonese.

L’uomo, che lavorava nell’azienda del padre producendo materiali per l’edilizia, si era recato a Caccuri a fare una consegna. Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, Belcastro era sceso dal camion che aveva condotto fino in un fondo privato dove, come detto, doveva scaricare del materiale edile. Mentre si trovava a terra si è reso conto che l’automezzo, per ragioni che saranno accertate dalle indagini degli inquirenti, ha iniziato a muoversi e, nel tentativo di bloccarlo l’uomo lo ha rincorso riuscendo anche ad aprire lo sportello.

Purtroppo, però, mentre stava per salire a bordo per fermare il camion il mezzo è andato a sbattere contro un albero e il giovane è rimasto schiacciato tra il camion e l’albero stesso morendo sul colpo.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati i vigili del fuoco ed i carabinieri della stazione di Caccuri e della Compagnia di Petilia Policastro per effettuare i rilievi ed elaborare la ricostruzione della dinamica dell’incidente. Anche il medico legale ha effettuato un sopralluogo e, al di là dei dettagli in via di definizione, ha ritenuto la ricostruzione dei fatti compatibile con le lesioni riscontrate sul corpo dell’uomo e ha disposto la restituzione alla famiglia senza effettuare l’autopsia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares