X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CASABONA (CROTONE) – Una lite che poteva sfociare in un omicidio quella avvenuta a Casabona nel Crotonese, dove i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato una 40enne, con l’accusa di tentato omicidio.

In particolare, i militari hanno accertato che la donna, dopo aver litigato con la madre, impugnando un coltello di cucina, è passata dalle parole ai fatti aggredendola e colpendola con l’arma bianca.

La vittima è stata soccorso e ricoverata in terapia intensiva nell’ospedale di Catanzaro, in gravissime condizioni. La figlia, arrestata, è stata, invece, portata nel carcere di Castrovillari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares