X
<
>

Un presidio di Emergency

Condividi:

CROTONE – L’ospedale da campo che sarà allestito a Crotone nei prossimi giorni sarà gestito interamente da Emergency.

La decisione è stata presa al termine di un incontro tra il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, il fondatore di Emergency Gino Strada e il direttore della Protezione civile della Calabria Fortunato Varone.

La struttura attendata di Cosenza – già visitata ieri dal ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e da Angelo Borrelli (LEGGI) – vedrà impegnato solo il personale sanitario dell’Esercito. Resta da stabilire la gestione delle soluzioni temporanee di Vibo Valentia e Locri, dove dovrebbero essere utilizzate strutture già esistenti (GUARDA L’INTERVISTA A ANGELO BORRELLI).

A livello nazionale il Comitato operativo della Protezione Civile ha già disposto in collaborazione con la Difesa e la Croce Rossa l’istallazione di 8 ospedali da campo in Campania, Liguria e Umbria, alle quali si aggiungeranno a breve le strutture di Cosenza, Barletta e Torino, i cui lavori sono prossimi alla conclusione. «Un’attività in continua evoluzione – si legge in un comunicato del Dipartimento di Protezione civile – e che sta proseguendo in queste ore con i sopralluoghi nelle Regioni che hanno richiesto strutture medico campali per alleggerire la pressione sulle aziende ospedaliere».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA