Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

Rimasti pochissimi tagliandi per assistere all’amichevole di Cosenza che resterà per sempre nella memoria degli appassionati e non solo

CROTONE – Si va verso il tutto esaurito. Nella giornata di ieri il sito internet sul quale è possibile staccare i biglietti per assistere alla gara tra Crotone e Atletico Madrid che si giocherà sabato prossimo a Cosenza è stato preso letteralmente d’assalto, tanto che nei primissimi minuti il sistema è andato in tilt e in pochissimi sono riusciti a raggiungere l’obiettivo. Con il passare delle ore i posti disponibili sono diventati sempre di meno, quello che è certo è che al San Vito-Marulla ci sarà un colpo d’occhio davvero straordinario.

LEGGI LA NOTIZIA DELLA PARTITA
E LE ISTRUZIONI PER L’ACQUISTO DEI BIGLIETTI

Qualche timida polemica è venuta anche fuori, con diversi tifosi che avrebbero voluto giocare questo match a Crotone. Cosa impossibile viste le condizioni dello stadio.

Sarà una festa di tutti i tifosi calabresi, molti arriveranno anche dalle altre province e non sono pochi coloro che trovandosi in vacanza in Calabria hanno saputo dell’evento e si sono affrettati nella assicurarsi un biglietto. L’Atletico dovrebbe arrivare con un volo diretto e atterrare a Lamezia, per poi ripartire subito dopo. Simeone porterà in Calabria tutti i big e lo spettacolo è assicurato. 

Per poter assistere alla gara, così come ha precisato la società rossoblù nella giornata di ieri, non è necessaria la tessera del tifoso.

CALCIOMERCATO. Nella giornata di ieri il Crotone ha ufficializzato il centrocampista svedese Rodhen, che arriva nella società pitagorica a titolo definitivo e che si è già aggregato al gruppo. Prende sempre più quota l’ipotesi Floccari, l’attaccante calabrese già nello scorso mese di giugno aveva fatto i complimenti ai dirigenti rossoblu facendo capire di essere disposto a trattare un suo eventuale trasferimento. Si continua inoltre a seguire la pista Sadiq della Roma.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •