Davide Nicola tecnico del Crotone Calcio

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 Minuti

Dopo aver incassato, finalmente, il via libera allo stadio Ezio Scida che dovrebbe ospitare la prima di Serie A il prossimo 23 ottobre il Crotone di Davide Nicola si prepara allo scontro con il Sassuolo.

CROTONE – Dopo aver incassato, finalmente, il via libera allo stadio Ezio Scida che dovrebbe ospitare la prima di Serie A il prossimo 23 ottobre (LEGGI LA NOTIZIA) il Crotone di Davide Nicola si prepara allo scontro con il Sassuolo. Almeno duemila tifosi del Crotone sono attesi domani al Mapei Stadium per l’importantissima gara in cui i calabresi cercano la loro prima vittoria in Serie A (GUARDA I RISULTATI DELLE PARTITE DELL’ULTIMO TURNO IN CORSO E LA CLASSIFICA AGGIORNATI IN TEMPO REALE).

GUARDA IL VIDEO CON L’ANNUNCIO DELL’APERTURA DELLO STADIO SCIDA

Numerosi i supporters rossoblu che raggiungeranno Reggio Emilia da ogni parte del Nord Italia e in particolare proprio dall’Emilia dove vivono molti calabresi e dove e presente da anni un attiva comunità crotonese.

La squadra agli ordini di Davide Nicola è partita questa mattina, 15 ottobre, alle 12:30 alla volta di Reggio Emilia e, per la prima volta dall’inizio della stagione si è unito al gruppo anche l’esterno sinistro di centrocampo Jamel Mesbah; l’algerino sicuramente non sarà in campo dal primo minuto, ma almeno ha iniziato a lavorare col gruppo con regolarità. Il tecnico dei calabresi, Davide Nicola, come di consueto fa pretattica, ma potrebbe cambiare modulo e rinforzare il centrocampo, schierando un 3-5-2 con Rosi e Martella esterni, Crisetig, Rohden e Salzano in mezzo, Palladino e Falcinelli in attacco.

GUARDA IL VIDEO CON LA PRESENTAZIONE DELLA PARTITA DA PARTE DI NICOLA

L’alternativa potrebbe essere il 3-4-3 con Salzano in panchina e Tonev terzo attaccante esterno a destra. Probabile formazione (3-5-2): Cordaz; Ceccherini, Claiton, Ferrari; Rosi, Rohden, Crisetig, Salzano, Martella; Falcinelli, Palladino.

Nessuna sorpresa per quanto riguarda la lista dei convocati del Sassuolo. Tre rientri preziosi (oltre a quelli già noti di Cannavaro e Matri) e tre assenze annunciate caratterizzano i 23 atleti a disposizione di Di Francesco: sempre out Berardi, Duncan e Missiroli, mentre si rivedono dopo la sosta Sensi, Gazzola e Pellegrini. Il primo si candida addirittura subito per far rifiatare Magnanelli in regia, mentre Pellegrini ha recuperato dal ko con l’Under, ma gli dovrebbe essere preferito Mazzitelli a centrocampo. In attacco i dubbi maggiori: Defrel in vantaggio su Matri, l’ex Ricci favorito su Ragusa, certo del posto invece Politano. Probabile formazionme (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Mazzitelli; Politano, Defrel, Ricci.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •