X
<
>

La festa per la rete che ha portato in vantaggio il Crotone

Tempo di lettura 2 Minuti

ASCOLI – Finisce con un pari la sfida tra Ascoli e Crotone. Una rete a testa e un punto a testa. Ancora un pareggio per il Crotone che comunque mantiene la sua striscia favorevole portandola a 7 risultati utili consecutivi .
Stroppa cambia ben quattro giocatori rispetto alla gara col Perugia: dentro Curado, Barberis, Crociata e Mustacchio per Golemic, Gerbo, Zanellato e Simy. L’ex Dionigi invece si affida al 3-4-1-2 con Morosini alle spalle di Ninkovic e Scamacca.
Nel primo tempo dopo soli 5 minuti Armenteros colpisce l’esterno della rete sul tiro-cross di Mustacchio. Al 18’, direttamente su un lancio di Cordaz, Messias si ritrova in area di rigore e lascia partire un diagonale sinistro che termina di poco fuori. Al 28’ gli ospiti colpiscono anche il palo con Messias: il suo tiro carambola su Molina e viene deviato sul palo da Leali.

Secondo tempo e secondo palo dei calabresi, questa volta con Mustacchio. Proteste del Crotone al 48’ quando Messias, lanciato a rete, cade a seguito del contrasto di Ferigra, i calabresi chiedono il rosso ma Sozza estrae solo il giallo.

Al 60’ il vantaggio del Crotone firmato Barberis che direttamente su calcio di punizione sorprende Leali.

L’Ascoli prova a reagire senza riuscire a concretizzare e al 72’ c’è l’occasione per il raddoppio, ma Simy spreca.

Al 78′ arriva il pari dell’Ascoli, con l’ex Trotta che davanti a Cordaz non sbaglia e firma l’uno a uno e dopo quattro minuti di recupero la sfida termina in parità.
Nel giorno della promozione matematica del Benevento il Crotone sale a 52 punti in classifica e viene raggiunto al secondo posto dal Cittadella.

ASCOLI (3-4-2-1): Leali; Ferigra, Valentini (23′ st Troiano), Ranieri; Andreoni, Brlek (30′ st Costa Pinto), Padoin (30′ st Petrucci ), Sernicola; Ninkovic (1′ st Trotta), Morosini (14′ st Eramo); Scamacca In panchina: Marchegiani, Novi, Maurizii, De Alcantara, Piccinocchi, Troiano, Matos. Allenatore: Dionigi

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Curado, Marrone, Cuomo, Mustacchio (14′ st Evan’s ), Benali, Barberis, Crociata (42′ st Maxi Lopez), Molina; Messias, Armenteros (14′ st Simy). In panchina: Festa, Figliuzzi, Golemic, Gerbo, Bellodi, Crociata, Rodio, Gomelt, Zak. Allenatore: Stroppa

ARBITRO: Sozza di Seregno

RETI: 15′ st Barberis, 33′ st Trotta

NOTE: serata calda, terreno in buone condizioni. Gara a porte chiuse. Ammoniti Dionigi, Ferigra, Troiano, Curado, Eramo, Ranieri, Crociata. Angoli: 6-3 per il Crotone. Recupero 3′;4′

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares