X

Mister Stroppa

Tempo di lettura 2 Minuti

CROTONE – Andrà in scena domani sera la 36esima giornata di Serie B e il Crotone vorrà recitare il ruolo di protagonista. I calabresi potrebbero blindare il secondo posto che vale la serie A diretta, andando a vincere sul campo del Livorno ormai in C nella gara che apre la giornata (ore 18.45). Arriverebbe così il terzo verdetto di questo campionato, dopo la promozione del Benevento e la retrocessione proprio dei toscani. In caso non arrivino i tre punti, molto dipenderà dall’esito di Cremonese-Spezia.

Con nove punti in palio da qui alla fine del campionato, i liguri sono terzi a sei punti dal Crotone e per rimandare la matematica promozione dei calabresi devono solo vincere, sperando che la squadra di Stroppa non faccia lo stesso. Ma la trasferta allo Zini contro la squadra di Bisoli determinata ad allungare sulla zona play out (e in serie positiva da cinque gare) è piena di insidie e arrivare a pari punti non basterebbe vista la migliore differenza reti del Crotone.

Trasferta difficile anche per il Pordenone, quarto, che andrà a fare visita all’Ascoli, rinato dopo l’arrivo di Dionigi e alla quarta vittoria consecutiva, l’ultima ai danni del Cittadella che, di contro, viene da quattro sconfitte di fila.

La formazione di Venturato va al Bentegodi per affrontare il Chievo in un derby da play-off. Il Frosinone di Nesta ne vorrà approfittare per consolidare la sua posizione nelle prime otto, ospitando un Benevento già sazio di successi, ma l’ex compagno di squadra Inzaghi non è uno che stacca facilmente la spina. Altro scontro diretto è Salernitana-Empoli. Ventura ha portato i suoi in ritiro per tenere alta la concentrazione, mentre l’Empoli ha dilapidato i buoni risultati dell’ultimo mese con due sconfitte di fila che l’hanno mandato fuori dalla zona play-off.

Il Pisa ha approfittato dell’altalena di risultati delle squadre davanti agganciando l’ottavo posto. Ora però bisogna mantenerlo: la trasferta sul campo del Cosenza in piena lotta salvezza ci dirà cosa possono fare i toscani. Scontro diretto play-out tra Venezia e Juve Stabia. Vincendo, i lagunari potrebbero fare un salto decisivo per allontanarsi dalla zona, proprio dove staziona la squadra campana. Stesso discorso in Entella-Perugia, dove gli umbri ritrovano Oddo in panchina, al posto di Cosmi esonerato, per lasciarsi alle spalle le posizioni play-out.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares