Salta al contenuto principale

In picchiata i prezzi
di box e posti auto

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

IN CALABRIA scendono in picchiata, nel secondo semestre del 2011, i prezzi di box e posti auto, con cali rilevanti nelle città di Catanzaro e Crotone. A rilevarlo è un’indagine del Centro studi Tecnocasa, che ha analizzato il mercato dei due segmenti immobiliari sia nelle grandi città che nel resto del Paese.   Secondo lo studio, infatti, mentre a livello nazionale, si evidenzia, nello stesso periodo, un calo delle quotazioni di -2,5% per i box e di -3,3 % per i posti auto, nelle province calabresi il dato è di gran lunga più negativo. 

È Catanzaro la provincia i cui i prezzi sono scesi più marcatamente, con un -18,4% per i box e un -13% per i posti auto rispetto al secondo semestre del 2010. A Crotone, invece, si registra un crollo simile nel segmento dei box (-16,7%) mentre resta stabile il valore dei posti auto. Segno negativo, ma in linea con la media nazionale, anche per Reggio Calabria, dove il calo è stato, rispettivamente, del 2,7% e del 3,3%. Anche a Vibo Valentia crolla il valore dei box (-8,3%) mentre a Cosenza i prezzi restano invariati rispetto al secondo semestre del 2010.   

Secondo il Centro studi Tecnocasa, le quotazioni immobiliari variano molto da una città all’altra: nel capoluogo, la zona più cara è Catanzaro Lido, dove un box può costare anche 35mila euro mentre ne occorrono 4mila per un posto auto. A Cosenza si va dai 20mila euro per un box nella zona sud agli 8mila per la stessa tipologia immobiliare in via Popilia o San Vito Alto, mentre per i posti auto si passa dai 5mila euro della zona sud ai 3500 della zona nord. A Crotone, viale Regina Margherita, occorrono 15mila euro per un box e 5mila per un posto auto e a Reggio (zona sud), rispettivamente, 8mila e 4 mila euro. A Vibo, infine, i prezzi oscillano, per i box, tra gli 11mila e 10 mila euro e tra i 5.000 e 1.500 euro per i posti auto, a seconda della zona.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?