Salta al contenuto principale

Finisce in liquidazione la Sorical
Il cda: i Comuni non ci pagano

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

LA SORICAL, società che gestisce le grandi reti di adduzione idrica e diversi invasi , è stata messa in liquidazione. La decisione è stata presa oggi dall'assemblea dei soci, la Regione Calabria che detiene il 53% e Acqua di Calabria il 47% controllata a sua volta dalla multinazionale francese Veolia.

Il consiglio di amministrazione ha preso atto dell'impossibilità della società ad operare a causa dei crediti vantati nei confronti die comuni per 170 milioni di euro e debiti verso fornitori per 200 milioni .

Nei prossimi giorni saranno nominati i commissari liquidatori, uno per la Regione e un altro per il socio privato. «La Regione - afferma l'assessore regionale ai Lavori Pubblici Pino Gentile che ha partecipato alla riunione del Cda - indirà una bando per trovare un nuovo socio industriale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?