Salta al contenuto principale

Il 70% delle attività commerciali
non emette lo scontrino

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

REGGIO CALABRIA - Il 70% circa degli esercizi commerciali reggini non rilascia lo scontrino o la ricevuta fiscale. Il dato è emerso nel corso di un vasto piano di controllo del territorio attuato lo scorso fine settimana dalla Guardia di Finanza. L'operazione, sviluppatasi dalla mattinata di sabato sino alla mezzanotte di domenica, ha visto impiegati 150 finanzieri nel capoluogo e negli altri centri della costa jonica e tirrenica. Complessivamente i «baschi verdi» hanno sottoposto a sequestro 2.945  prodotti, segnalando 2 persone all’autorità giudiziaria. Tali risultati vanno ad aggiungersi ai sequestri di 207.256 prodotti contraffatti o privi dei requisiti di sicurezza imposti dalla normativa “CE” già effettuati dalle Fiamme Gialle nei primi sei mesi dell’anno sul territorio dell’intera provincia. Ad oggi, sono 26 i soggetti segnalati all’autorità giudiziaria per reati di tale natura. Nell’arco del week-end, dunque, sono state 160 le violazioni accertate in materia di rilascio di ricevute, pari al 69,01% del totale dei controlli eseguiti. Tali irregolarità  vanno a sommarsi alle 1.029 già contestate dalla Guardia di Finanza sul territorio da Gennaio scorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?