Salta al contenuto principale

Foltovoltaico, Calabria quint'ultima
Solo 8,600 impianti nel 2011

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

Sono 8.633 gli impianti fotovoltaici entrati in funzione in Calabria al 31 dicembre 2011 attraverso il meccanismo di incentivazione del Conto energia, per una potenza complessiva di 235.121 kW.   Per numero di impianti e potenza, la Calabria si colloca così al quintultimo posto tra le regioni italiane, davanti a Basilicata, Molise, Liguria e Valle d’Aosta. A guidare la classifica è la Puglia, con 22.747 impianti e una potenza complessiva di 2 milioni 184mila kW, seguita dalla Lombardia con 48.283 impianti e una potenza di un milione 315mila kW. E' quanto emerge dalla relazione sulle attività 2011 dell’osservatorio Gse (Gestore dei servizi energetici).   Nella regione, gli impianti più numerosi sono quelli di potenza compresa tra 3 e 20 kW (classe 2), che sono 5.435, seguiti da quelli di potenza tra 1 e 3 kW (classe 1), che risultano essere 2.526. Gli impianti di classe 3 (tra 20 e 200 kW) sono, a fine 2011, 489 e 157 quelli di classe 4 (tra 200 e 1000 kW). Chiudono gli impianti di classe 5 (tra 1000 e 5000 kW), che sono in totale 24 mentre solo 2 quelli di classe 6 (sopra i 5000 kW di potenza). La relazione del Gse sulle attività del 2011 analizza, inoltre, la collocazione geografica della produzione di energia ancora incentivata attraverso il regime Cip 6, non più in vigore dal 2000 ma che continua ad avere effetti nei confronti degli impianti che hanno sottoscritto apposita convenzione durante la vigenza del provvedimento. In questo segmento, la Calabria incide per il 7,5% sulla produzione da fonti rinnovabili, collocandosi tra le prime 5 regione del Paese, dietro alla Lombardia (33,3%), Puglia (17,5%), Campania (12,8%) e Emilia Romagna (8,3%). 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?