Salta al contenuto principale

Catanzaro, nel 2019 sbarca in centro Burgerking

Sarà il primo punto della catena di ristorazione in Calabria

Calabria
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

CATANZARO - Il centro storico piace. Piace sempre di più. Così come sempre di più sono i privati che stanno riaccendendo luci rimaste troppo a lungo tristemente spente dietro le serrande abbassate di negozi sfitti. Un centro storico che, a quanto pare, è piaciuto anche ai manager di una delle catene più famose al mondo di ristorazione fast food. Un sopralluogo mirato, un giro perlustrativo tra il corso principale e i suggestivi vicoli che lo contornano, ed ecco arrivare il via libera all’apertura di un “Burger king” in città. Proprio così. Per l’esattezza, nel centro storico di Catanzaro, dove il responsabile Italia di Burgerking, Pierpaolo Coli, ha affiancato il referente di Federfranchising in Calabria, Francesco Chirillo, nella ricerca di una location giusta, per aprire il primo punto della catena internazionale di ristorazione fast food in Calabria. Ricerca sfociata nell’individuazione di ben tre locali di ampia metratura ritenuti adeguati ad ospitarlo.

La trattativa con i rispettivi proprietari è stata già avviata, anche perché, nelle previsioni dei responsabili nazionali, l’apertura è stata programmata per i primi mesi del 2019. Con tutte le ricadute positive che si avranno. E non solo in termini occupazionali. La presenza di un Burger King nel centro storico, infatti, rappresenterà un interessante punto di attrazione per tutto l’hinterland e questo, inevitabilmente, aiuterà altri imprenditori a trovare il coraggio di investire in ulteriori attività commerciali, sulla scia di quanto già sta accadendo negli ultimi mesi, con grande entusiasmo da parte dei cittadini che, con la loro presenza massiccia in occasione della programmazione natalizia già avviata, stanno confermando il desiderio di riappropriarsi del loro centro storico, vivendolo in modo intenso. Di giorno e di notte. Con o senza auto. Perché, se l’offerta c’è, il catanzarese risponde: “presente”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?