Salta al contenuto principale

Nuove assunzioni alla città metropolitana di Reggio

Firmati i contratti per sedici nuovi dipendenti

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il gruppo dei nuovi dipendenti della città Metropolitana
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

REGGIO CALABRIA - Presso la Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, l’Ente metropolitano, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà, del vicesindaco Riccardo Mauro e del Dirigente del “Settore 2” Affari Istituzionali e Risorse Umane Paolo Morisani ha formalizzato l’assunzione di dieci unità tramite scorrimento della graduatoria riguardante le “Vittime della criminalità organizzata”.

Mentre un secondo gruppo di lavoratori «ha potuto usufruire dell’istituto della mobilità definitiva divenendo a tutti gli effetti parte della Città Metropolitana di Reggio Calabria implementando l’organico dell’Ente di sei nuove risorse».

I nuovi effettivi dell’Ente hanno firmato i contratti di lavoro a tempo indeterminato diventando a tutti gli dipendenti dell’Ente rafforzandone l’organico e le competenze.

«Desidero ringraziare - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà - il Dirigente del Settore Affari Istituzionali e Risorse Umane Paolo Morisani e il vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro che hanno seguito personalmente con tanto impegno e professionalità ogni singolo percorso delle nuove ed importanti risorse dell’Ente. Sono orgoglioso di questo percorso e desidero fare le mie personali congratulazioni ai nuovi assunti che rappresentano linfa vitale fondamentale per la Città Metropolitana. L’Ente sta muovendo i primi passi anche dal punto di vista culturale. I cittadini del nostro territorio stanno iniziando a cogliere le prime differenze tra quello che era la Provincia e quello che sarà la Città Metropolitana. Una buona parte di questo percorso positivo nascerà dal lavoro degli uffici pronti a mettere in atto l’indirizzo politico».

I nuovi assunti «compongono un tassello di un puzzle di una pianta organica che è ancora alla metà della sua reale capacità con tutte le difficoltà del caso dovute alle nuove normative che hanno prodotto nuovi pensionamenti».

Il sindaco Falcomatà ha anche precisato che «la nostra volontà è quella di ampliare la pianta organica cittadina e metropolitana grazie ai concorsi che verranno e che andranno a prevedere cinquanta assunzioni nel Comune di Reggio Calabria e cento nella Città Metropolitana. E’ soltanto una goccia ma sono sicuro che queste nuove risorse daranno una grande mano nella costruzione della Città Metropolitana».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?