Salta al contenuto principale

La Regione pubblica il bando per realizzare 6 strade

Previsti lavori in tutte le province per quasi 100 milioni

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Un cantiere stradale
Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

CATANZARO - È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea e sulla Gazzetta ufficiale italiana l’Avviso pubblico per un bando unico finalizzato all’affidamento della progettazione di sei strade di interesse regionale per un valore complessivo di 98 milioni di euro.

Lo rende noto l’ufficio stampa della Giunta regionale.

«Gli interventi - prosegue la nota - riguardano: il collegamento A2 - svincolo di San Mango d’Aquino - statale 18, per un importo 15.000.000 di euro e la progettazione terrà conto anche delle esigenze di viabilità manifestate dal comprensorio ricadente nel comune di Cleto; il collegamento dello svincolo di Montalto Uffugo alla statale n. 660 ex statale 106 Jonica, importo 30 mln; collegamento dalla Strada statale 106 Jonica al Santuario della Madonna di Polsi, importo 20 mln; collegamento tra lo svincolo di Mileto e la viabilità esistente - Paravati, importo 20 mln; ex statale 112 nel tratto dall’abitato di S. Eufemia d’Aspromonte al bivio Solano, importo 7,1 mln; tratto esistente della ex statale 105 di accesso allo svincolo autostradale A2 di Castrovillari Frascineto con l’abitato di Castrovillari, importo 6 mln. Gli interventi sono finanziati nell’ambito dell’Accordo di Programma con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Fondi di sviluppo e Coesione della Calabria, e che individua la Regione come soggetto attuatore degli interventi. Con l’obiettivo di garantire una elevata qualità tecnica dei sei progetti, il bando è finalizzato all’individuazione di studi tecnici con elevata e comprovata competenza, a cui saranno affidati gli incarichi di progettazione di fattibilità, definitiva ed esecutiva, nonché la direzione dei lavori (aggiudicati anche a singoli lotti)».

«Abbiamo mantenuto fede - afferma il presidente della Regione Mario Oliverio - agli impegni annunciati. Parte finalmente l’iter per la progettazione di importanti opere stradali di interesse regionale. Il bando unico, proposto in una forma adottata per la prima volta in Calabria, assicurerà massima trasparenza, maggiore qualità nella progettazione, azzeramento del rischio di contenzioso. La procedura seguita garantirà l’esecuzione di opere compatibili con le risorse assegnate e, pertanto, favorirà maggiore rapidità nelle fasi esecutive nel rispetto dei relativi cronoprogrammi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?