X

Il ministro Graziano Del Rio

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Il Cipe (Comitato interministeriale programmazione economica) ha dato il via libera al Piano operativo Fsc (Fondi di sviluppo e coesione) relativo agli anni 2014-2020 che contiene opere per complessivi 11,5 miliardi relative al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che dà attuazione con specifici interventi alla delibera del Cipe del 10 agosto, cui si aggiungono 1.4 miliardi per lo sviluppo economico, 1,9 miliardi per l’ambiente e 400 milioni per le politiche agricole.

(LEGGI LA NOTIZIA SU ALCUNI DEGLI INTERVENTI PREVISTI IN AGOSTO)

«Per la Regione Calabria – è scritto in una nota – sono stati stanziati 799,95 mln. Tra le opere finanziate si evidenzia la Variante ferroviaria Settingiano-Lamezia Terme».

LEGGI LE OPERE STRATEGICHE INSERITE NEL PATTO PER LA CALABRIA

«Un piano robusto – è stato il commento del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio sul finanziamento complessivo deciso dal Cipe – per migliorare la rete stradale e ferroviaria, favorendo l’accessibilità ai territori e all’Europa, superando le strozzature nella rete, con particolare riferimento alla mobilità nei nodi e nelle aree urbane. Contribuiamo così alla messa in sicurezza del patrimonio infrastrutturale per strade, ferrovie nazionali e regionali e con il piano per la sicurezza delle dighe. Forte impegno anche per la mobilità sostenibile con il Piano Metropolitane e risorse per il rinnovo del materiale nel trasporto pubblico locale».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares