Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA – Torna in libertà il vibonese Vincenzo Maruccio, ex capogruppo dell’Idv alla Regione Lazio, che era finito in manette 12 novembre scorso con l’accusa di peculato. Lo ha deciso oggi il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Roma Flavia Costantini che oggi doveva pronunciarsi sulla richiesta di altri trenta giorni di detenzione per Maruccio avanzata dal procuratore aggiunto Nello Rossi e dal sostituto Stefano Pesci. Per i magistrati era necessaria ancora la detenzione per svolgere ulteriori accertamenti. «Tornerà materialmente libero domani», ha riferito l’avvocato Luca Petrucci, legale di Maruccio. In sede di interrogatorio, questa mattina, il penalista aveva chiesto di non prorogare la detenzione o in subordine di disporre gli arresti domiciliari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •