Salta al contenuto principale

Nuova linea ferroviaria Cosenza-Catanzaro
Conclusa la gara per l'affidamento dell'incarico

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

CATANZARO - Si è conclusa la procedura di gara relativa all’affidamento dell'incarico per la redazione dello studio di fattibilità per la riqualificazione e la velocizzazione della linea ferroviaria Cosenza – Catanzaro.

La gara, che è stata esperita da Ferrovie della Calabria con procedura europea, ha visto la partecipazione di dieci raggruppamenti di livello anche internazionale.

L’aggiudicazione è avvenuta a favore del Raggruppamento Temporaneo Sintagma Srl, mandataria capogruppo, e Alberto Milotti e Maria Elisabetta Barbale mandanti.

Lo studio di fattibilità dovrà essere ora elaborato e consegnato entro 120 giorni a partire dall’avvio di esecuzione, che dovrebbe avvenire a breve.

Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha voluto lo studio di fattibilità appena affidato per verificare, in modo oggettivo ed ai massimi livelli di competenza, la reale sostenibilità di un'opera che sarebbe strategica per la ricucitura delle aree urbane di Cosenza e di Catanzaro, e che andrebbe a completare il progetto infrastrutturale innovativo già avviato con la metrotramvia Cosenza /Rende/Unical e con il prolungamento ferroviario da Catanzaro sala a Germaneto e Cz/lido, realizzando un collegamento stabile e veloce fra l'Unical e la Cittadella regionale ed il polo universitario di Catanzaro.

Lo stesso Presidente Oliverio ha quindi espresso soddisfazione apprezzando anche la celerità della procedura che si è conclusa nel pieno rispetto dei tempi previsti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?