Salta al contenuto principale

In arrivo la firma del patto per Reggio Calabria
L'annuncio direttamente da Renzi a Napoli

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

NAPOLI - Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha annunciato oggi a Napoli la firma per il Patto per Reggio Calabria. Renzi ha oggi firmato infatti a Napoli il Patto per la Campania, spiegando che si tratta della prima di altre dodici intese con otto regioni, sette città metropolitane del Mezzogiorno e Taranto.

«Ne firmeremo più o meno una alla settimana» ha detto Renzi.

Il programma del Masterplan per il Mezzogiorno prevede in tutto quindici accordi: «Siamo a buon punto o abbiamo concluso altri dodici accordi, al momento restano fuori solo la Città metropolitana di Napoli e la Regione Puglia, ma la nostra porta è sempre aperta e speriamo che anche quelle istituzioni vogliano discutere con noi», ha detto Renzi in prefettura a Napoli insieme al governatore Vincenzo De Luca, alla presenza del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti.

I Patti riguarderanno dunque Napoli, Bari, Reggio Calabria, Catania, Palermo, Messina, Cagliari e Taranto. Le regioni interessate sono: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna.

«E' un lavoro serio - ha spiegato ancora il capo del Governo - mettiamo la faccia e l’onore a garanzia di questo impegno. Per noi onore è una parola bella, sta nella carta costituzionale. Mettere il nostro onore a garanzia di questo impegno significa rottamare
gli sprechi e iniziare finalmente a fare le cose sul serio».

Con le intese previste dal Masterplan per il Mezzogiorno «c'è l'elenco delle cose da fare, chi le fa, come e quando. C'è il senso di una politica che finalmente sblocca le opere pubbliche, e in qualche caso private ma che se le fai ripartire rendi un servizio a tutti. C'è un senso di grande riscatto, di un paese orgoglioso delle ricchezze che ha e smette di sprecare le opportunità. E’ quello che abbiamo cercato di fare con l’Expo, che cerchiamo di fare con la Salerno-Reggio Calabria, con i viadotti in Sicilia, il primo lo riapriamo sabato prossimo. E' quello che stiamo cercando di fare in tutti i posti di questo meraviglioso Paese».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?