Salta al contenuto principale

Calabresi al voto, urne aperte in 88 comuni

Alle 12 affluenza di poco inferiore al 20%

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 7 secondi

SONO 88 i comuni al voto al voto oggi in Calabria, con 432.969 calabresi chiamati ad esprimere il proprio voto. Manca un comune rispetto a quelli previsti inizialmente, considerato che nel centro di San Luca, in provincia di Reggio Calabria, non è stata presentata alcuna lista. Urne aperte, invece, in due capoluoghi di provincia, Cosenza e Crotone, e in tre centri con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, Cassano allo Jonio, Cirò Marina e Rossano. Per questi cinque comuni l’eventuale turno di ballottaggio è in programma per il 19 giugno. Si vota dalle ore 7.00 alle ore 23.00, mentre l’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 19 giugno dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Resta alta, invece, l’attenzione per il rischio di infiltrazioni da parte della criminalità organizzata. San Luca non ha trovato candidati disponibili, lasciando ancora la gestione in mano ad un commissario, ma l’attenzione della Commissione parlamentare antimafia ha evidenziato candidature a rischio in diversi centri, a partire da Scalea (in provincia di Cosenza); San Sostene (nel Catanzarese) e Platì (Reggio Calabria). Complessa anche la situazione a Cosenza, dove al clima di tensione elettorale si aggiunge anche quello legato ad alcune indagini, compresa la scoperta di certificati elettorali intestati a rumeni, ma trovati a casa di un italiano.

L'AFFLUENZA ALLE 12 - Secondo i rilevamenti delle ore 12 l'affluenza in Calabria si attesta al 19,35 per cento. Nelle ultime elezioni comunali alla stessa ora la percentuale era stata dell'11,36 per cento. La provincia in cui si è votato di più è quella di Crotone con il 21,72 seguita da quella di Cosenza al 20,86, con dati che risentono sicuramente del voto nei due capoluoghi di provincia. Infatti, nella sola città di Cosenza ha votato il 23,43%, mentre nella città di Crotone il 21,85%.

Nel Catanzarese la percentuale dei votanti si attesta al 17 per cento, mentre in provincia di Reggio Calabria ci si ferma al 15,18 per cento. La provincia dove si è votato di meno è quella di Vibo Valentia con il 14,30 per cento. 

Per quanto riguarda i singoli centri al voto, le percentuali più alte si registrano a Belcastro (nel Catanzarese, con il 30,94); San Cosmo Albanese (nel Cosentino, con il 30,50) e Sant'Agata del Bianco (nel Reggino, con il 34,35). Scarsa l'affluenza alle 12 nei comuni di Petrizzi (nel Catanzarese, con l'8,79%); Torre di Ruggiero (Catanzarese, 8,84) e Zambrone (Vibonese, con il 9,97).

TUTTI I COMUNI AL VOTO - Passando, invece, alle singole realtà provinciali, nel Catanzarese urne aperte in 21 comuni: Argusto (529 abitanti); Belcastro (1.400, elezioni anticipate); Borgia (7.418, elezioni anticipate); Chiaravalle Centrale (5.883); Cicala (1.008); Conflenti (1.437); Decollatura (3.252); Feroleto Antico (2.087); Jacurso (623); Martirano (937); Nocera Terinese (4.725, elezioni anticipate); Petrizzi (1.167); Petronà (2.685, elezioni anticipate); San Sostene (1.311); Serrastretta (3.249); Simeri Crichi (4.475); Soveria Mannelli (3.137); Soveria Simeri (1.643); Tiriolo (3.897); Torre di Ruggiero (1.131) e Vallefiorita (1.849). I cittadini al voto in provincia sono 53.843.

In provincia di Cosenza sono 37 i comuni chiamati alle urne. Aieta (839 abitanti); Albidona (1.463); Altilia (737); Amendolara (3.001) ; Belmonte Calabro (2.007) ; Calopezzati (1.293); Cariati (8.644); Casole Bruzio (2.575); Cassano all'Ionio (17.281, elezioni anticipate); Cerisano (3.271); Cleto (1.320); Cosenza (69.484); Falconara Albanese (1.405); Francavilla Marittima (3.025) ; Fuscaldo (8.072); Guardia Piemontese (1.895) ; Lago (2.689, elezioni anticipate); Laino Borgo (2.027, elezioni anticipate); Lappano (986); Mangone (1.823); Marano Principato (3.119); Pietrafitta (1.377); Roggiano Gravina (7.228); Rogliano (5.697); Rossano (36.347); Rovito (3.078); San Cosmo Albanese (629) ; San Demetrio Corone (3.665); San Lorenzo Bellizzi (746); San Nicola Arcella (1.751); San Pietro in Amantea (534); Sangineto (1.337); Sant'Agata di Esaro (1.990); Scala Coeli (1.141); Scalea (10.152, elezioni anticipate); Spezzano della Sila (4.490); Zumpano (2.468). Saranno 219.786 i cosentini alle urne.

In provincia di Reggio Calabria elezioni amministrative in 14 comuni: Bova (461 abitanti); Camini (715); Galatro (1.778); Gerace (2.772); Mammola (2.971); Melicuccà (1.001); Melicucco (5.045); Platì (3.711, elezioni anticipate); Roghudi (1.172); Rosarno (14.380, elezioni anticipate); San Giorgio Morgeto (3.158); Sant'Agata del Bianco (679); Sinopoli (2.154); Stilo (2.687). Interessati al voto 46.728 reggini.

Sono 5 i centri in cui si voterà il 5 giugno in provincia di Crotone: Cirò Marina (15.051 abitanti, elezioni anticipate); Cotronei (5.434); Crotone (58.881); Cutro (10.065); Pallagorio (1.337). Chiamati alle urne 90.768 crotonesi.

Elettori impegnati il 5 giugno in 10 comuni della provincia di Vibo Valentia: Dasà (1.272, elezioni anticipate); Filadelfia (5.638); Francica (1.663, elezioni anticipate); Joppolo (2.090, elezioni anticipate); Maierato (2.198); Ricadi (4.750, elezioni anticipate); Sant'Onofrio (3.148); Serra San Bruno (6.850); Spilinga (1.470, elezioni anticipate); Zambrone (1.805, elezioni anticipate). Residenti nei comuni al voto 33.257 vibonesi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?