Salta al contenuto principale

Mandatoriccio, il sindaco punta a valorizzare il patrimonio

Acquisiti all'ente gli immobili dell'Opera valorizzazione Sila

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il sindaco Angelo Donnici
Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

MANDATORICCIO (COSENZA) – Il sindaco Angelo Donnici punta a rafforzare la posizione del patrimonio comunale in modo da ripartire verso la riqualificazione del borgo della Marina. In quest'ottica si punta a «rifunzionalizzare e valorizzare la fruizione degli edifici sottratti all’incuria e al prolungato inutilizzo, ottimizzando e riducendo gli sprechi e destinando l’uso ad attività istituzionali e sociali, a beneficio della comunità e del territorio».

Questi obiettivi saranno la linea maestra da seguire dopo l’acquisizione degli ex locali OVS (Opera Valorizzazione Sila) al patrimonio dell’ente.

Il primo cittadino ha espresso la propria soddisfazione «per il risultato raggiunto con l’approvazione, in consiglio comunale del punto riguardante la sede municipale, il panificio, l’ex ufficio postale e l’ex maglificio. Con il completamento dell’acquisizione di questi immobili la patrimonio dell’ente– ha affermato il sindaco – si potrà ora pensare, programmare ed avviare la riqualificazione di un’area, quella del borgo alla Marina, strategica per Mandatoriccio».

Nel corso della stessa seduta il civico consesso ha anche approvato la variazione d’urgenza al bilancio di previsione finanziario 2016 e all’affrancazione di terreni comunali; l’adesione al Gruppo di azione locale GAL – SIBARITIDE e l’approvazione dello schema di atto costitutivo e di statuto della Società Consortile a responsabilità limitata; l’approvazione del Piano di emergenza comunale della Protezione Civile.

«Con l’adesione al Gruppo d’Azione Locale - GAL SIBARITIDE, sintesi tra le Società preesistenti GAL Federico II Alto Jonio e GAL Sila Greca, si conclude – ha concluso il primo cittadino - un percorso di dialogo, confronto e programmazione tra sindaci e territori, che ha visto Mandatoriccio protagonista nell’azione di salvaguardia e tutela di tutte le professionalità che con la costituzione del nuovo ed unico organismo saranno preservate».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?