Salta al contenuto principale

'Ndrangheta, sciolto il Consiglio comunale di Scilla

Prorogate anche le commissioni a Tropea e Nicotera

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il Municipio di Scilla
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

SCILLA (REGGIO CALABRIA) - Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (Tuel), ha deliberato, in ragione delle riscontrate ingerenze da parte della criminalità organizzata, lo scioglimento del Consiglio comunale di Scilla, in provincia di Reggio Calabria.

Nel corso della stessa riunione, il Consiglio dei Ministri ha disposto anche la proroga dello scioglimento e della gestione commissariale dei Consigli comunali di Nicotera e di Tropea, entrambi in provincia di Vibo Valentia. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?