Salta al contenuto principale

Rifiuti, il Movimento 5 Stelle Calabrese boccia Salvini

«Non potremo mai accettare che si costruiscano inceneritori»

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

CATANZARO - Le affermazioni del ministro dell'Interno Matteo Salvini riguardo la necessità di realizzare un termovalorizzatore in ogni provincia, oltre alla ferma reazione del ministro Luigi Di Maio per quanto riguarda la Campania, ha provocato anche la decisa presa di posizione degli Europarlamentari, dei parlamentari e dei consiglieri comunali calabresi del MoVimento 5 stelle che hanno precisato come il Movimento in Calabria «continuerà a promuovere la raccolta differenziata e mai potrà accettare che si costruiscano nuovi inceneritori in Calabria, così come auspicato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini in Campania dove ha testualmente dichiarato ce ne vorrebbe uno per ogni provincia».

Per gli esponenti politici pentastellati «Il sistema degli inceneritori oltre ad essere altamente anacronistico non rispetta la nostra politica che si pone come obiettivo 'rifiuti zero', come indicato nel Contratto di Governo. Una gestione dei rifiuti basata ancora sull'uso degli inceneritori vorrebbe risolvere la grana dell’emergenza causando allo stesso tempo altri due problemi non di poco conto: inquinamento dell’aria, non esistono inceneritori che non danneggiano la qualità dell’aria, e lo smaltimento degli scarti delle combustioni. L’indirizzo del Governo è quello della chiusura degli inceneritori e l’abbandono delle discariche».

Un atto di accusa è rivolto anche alla Regione Calabria guidata dal governatore Oliverio che «vorrebbe continuare ad emanare ordinanze in deroga (sono 11 quelle a firma Oliverio) e continuare ad utilizzare discariche ed inceneritori. Continuano a mancare impianti di trattamento e non appare all’orizzonte, con questa amministrazione regionale, la volontà di avviarne. Una buona politica di informazione e sensibilizzazione verso la raccolta differenziata porta a porta - concludono i pentastellati - ridurrebbe, quasi ad azzerarli, i rifiuti residui e produrrebbe numerosi nuovi posti di lavoro».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?