Salta al contenuto principale

«Presentare un progetto per la palestra di Mileto»

Giordano (Città Futura) si appella ai commissari

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Fortunato Salvatore Giordano
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

MILETO - Torna a farsi sentire l’associazione socio-politica Città Futura e lo fa attraverso il suo fondatore e uomo più rappresentativo, Salvatore Fortunato Giordano. Giordano, già candidato a sindaco alle ultime elezioni perse per una manciata di preferenze, ha posto l’attenzione sull’operato della coppia commissariale alla guida del Comune di Mileto, il commissario Sergio Raimondo e il sub commissario Giovanni Gigliotti, evidenziando e complimentandosi con loro per come hanno ottenuto il finanziamento necessario alla ristrutturazione del Palazzetto dello Sport della frazione Paravati, da anni in stato di abbandono. Ma Giordano ha voluto anche aggiungere una sua richiesta, a nome della collettività, da portare avanti in tempi estremamente stretti visto l’imminente scadenza dei bandi di gara: il recupero della palestra dell’Istituto comprensivo di Mileto.

«La scuola di Mileto - ha scritto Giordano - non può rimanere senza palestra, l’attività fisica è inserita nelle ore curriculari per evidenti ragioni. Mens sana in corpore sano, dicevano i nostri Avi».

L’esponente politico, che è anche un insegnante presso l’Istituto tecnico Ecnomico Galileo Galilei, ha ricordato come «al momento le Scuole di Mileto non hanno una palestra funzionale, ci sono vari problemi di manutenzione non eseguita. La Palestra dell’Istituto Comprensivo, situata nel plesso della Scuola Primaria Morabito necessita di interventi risolutivi».

Ricordando come «il finanziamento a fondo perduto da parte del Coni per la ristrutturazione del Palatenda» faccia riferimento «al rifinanziamento a cura del Governo del Fondo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri Sport e Periferie».

Si tratta di un Fondo «istituito per realizzare interventi edilizi per l’impiantistica sportiva, volti, in particolare, al recupero e alla riqualificazione degli impianti esistenti, e che individua come finalità il potenziamento dell’agonismo, lo sviluppo della relativa cultura, la rimozione degli squilibri economico-sociali e l’incremento della sicurezza urbana». Giordano ha rimarcato come «per quest’anno il bando è aperto fino al 17 dicembre, chiediamo ai Commissari Prefettizi - conclude - la presentazione di una scheda per il recupero della palestra dell’IC di Mileto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?