Salta al contenuto principale

Nuovo cambio per il Pd, il commissario è Graziano

Esposito rinuncia dopo poche ore. Arriva un campano

 

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Stefano Graziano
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

CATANZARO - Nuovo cambio di rotta per il Pd calabrese. Stefano Esposito ha rinunciato all'incarico di commissario del partito calabrese ed al suo posto arriva il campano Stefano Graziano. 

La decisione è stata comunicata nel pomeriggio ai dirigenti democratici calabresi, superando così le difficoltà espresse oggi dal commissario indicato ieri da Matteo Orfini (LEGGI LA NOTIZIA). Graziano ha alle spalle l'esperienza di ex deputato ed ex consigliere regionale, oltre a conoscere bene le dinamiche del partito calabrese. 

L’ex parlamentare dem, attuale presidente del Pd in Campania nonchè presidente della commissione Sanità nel consiglio regionale, è stato indicato dal Nazareno anche per il suo profilo garantista, dimostrato nella vicenda giudiziaria che lo aveva coinvolto tempo fa e che si chiuse con una richiesta di archiviazione nei suoi confronti.

La nomina di Graziano non cambia, comunque, il clima di tensione che si è innescato all'interno dei democrat calabresi, con diverse contestazioni per la decisione romana di commissariare il partito. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?