Salta al contenuto principale

Pd, tre segretari in corsa per le primarie del 3 marzo

La calabrese Saladino sosterrà Maurizio Martina

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Maria Saladino
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

CATANZARO - Sono Nicola Zingaretti con il 47,38% (89.918 voti), Maurizio Martina con il 36,10% (67.749) e Roberto Giachetti con l'11,13% (20.887) i candidati alla segreteria del Partito democratico che da oggi accedono alle primarie ai gazebo del 3 marzo, quando i democratici eleggeranno un nuovo segretario.

Durante la convenzione nazionale che si è svolta a Roma, la calabrese Maria Saladino, candidata alla segreteria nazionale, ha annunciato il sostegno a Martina: «Da oggi la mia squadra sta con Maurizio Martina per ridisegnare il futuro del Pd con i colori della bella politica». Pronti i ringraziamenti dell'ex segretario: «Voglio ringraziare Maria Saladino per il suo sostegno. Il percorso che ha fatto fino a qui è stato importante, appassionato, vero. Dalla Calabria a tante terre del mezzogiorno. Sono certo che anche il suo impegno ci darà un contributo utile per la nuova stagione del PD che dobbiamo costruire insieme». 

Negli ultimi giorni sono state molte le proteste in Calabria, con contestazioni sui modi in cui si sono svolte le iniziative congressuali nei circoli e con la mozione Boccia che ha addirittura evidenziato irregolarità vere e proprie (LEGGI). Tutte le segnalazioni ed i ricorsi, però, non hanno trovato seguito.

I numeri nazionali

In tutto hanno votato in 189.023 di iscritti al Pd ai congressi di circolo su un totale di 385.115 ma, visto che non si è votato in cinque provincie, gli aventi diritto sono stati 374.786 pari al 50,43%. Ha votato, dunque, un iscritto su due mentre, complessivamente, i congressi di circolo sono stati 5.693.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?