Salta al contenuto principale

Sanità, firmati i decreti per le strutture private

Commissario e sub commissario fissano i nuovi budget

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Thomas Schael e Saverio Cotticelli
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

CATANZARO - Stabiliti i tetti di spesa della sanità privata. Il commissario Saverio Cotticelli e il sub-commissario Thomas Schael hanno firmato i tre decreti con cui fissano i budget per i tre principali settori in cui operano gli erogatori privati calabresi. Due branche camminano a braccetto. L'assistenza ospedaliera e la specialistica ambulatoriale, infatti, complessivamente non possono travalicare complessivamente i 258,1 milioni.

Rispetto alla gestione dell'ex commissario Massimo Scura, ottengono qualcosa in più i laboratori a cui è stato riconosciuto un incremento del massimale di acquisto di circa 6,5 milioni. Si passa così dai 60,9 milioni di euro del 2018 ai 67,4 disponibili per quest'anno. Le risorse aggiuntive sono 1,5 milioni per la Radioterapia per i residenti nell'Asp di Crotone e quindi per il Marrelli Hospital. Per Crotone ci sono altri 250 mila euro per alcune reti di laboratorio costituite dopo il processo di aggregazione. 2,2 milioni per la Radiologia, Tac e ecografie. E infine 2,5 milioni stanziati a seconda del fabbisogno e della popolazione ricadente in ciascuna Asp.

All'aumento delle risorse per i laboratori è dovuto coincidere la riduzione, di conseguenza, del perimetro delle case di cura che offrono assistenza ospedaliera. Le forbici hanno riguardato principalmente la lungodegenza (post acuti), per cui i commissari hanno previsto 57,7 milioni.

A questi si aggiungono 2,3 milioni per le funzioni non tariffate e 130,7 per gli acuti. Il totale assegnato alle cliniche con il Dca 38 è quindi di 188,4 milioni euro.

Il Dca 35 è invece dedicato alle risorse dell'assistenza territoriale, ossia l'insieme di strutture che si occupano di riabilitazione residenziale e ambulatoriale e di assistenza domiciliare extraospedaliera. Il tetto fissato dai delegati governativi è di circa 172,9 milioni di euro, in lieve incremento rispetto ai 170,6 del 2018.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?