Salta al contenuto principale

Elezioni comunali a Vibo, il centrodestra ha scelto

Una donna guiderà la coalizione alla carica di sindaco

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Maria Limardo
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

VIBO VALENTIA - E' Maria Limardo, avvocato del Foro vibonese, il candidato alla carica di sindaco del centrodestra. Dopo un tira e molla di alcuni giorni, il nome della professionista vibonese ha messo tutti d'accordo al termine della riunione di questo pomeriggio tra tutte le anime che compongono lo schieramento: Forza Italia, Fratelli d'Italia, Udc, il gruppo che fa capo al consigliere regionale Vincenzo Pasqua e la Lega, con quest'ultima che appena poche ore prima aveva forzato la mano avanzando la candidatura di una sua esponente: l'architetto Cesella Gelanzé.

Diplomata al liceo Classico Michele Morelli di Vibo e laureata in Giurisprudenza all'università La Sapienza, a Roma, Maria Limardo, la cui estrazione è sempre stata di Centrodestra, nel 2010 si candidò alle elezioni regionali piazzandosi seconda nella lista provinciale del Pdl (davanti a Nico Crupi, ma dietro Nazzareno Salerno).

Ha già avuto un'esperienza amministrativa anche 15 anni fa, quando fu nominata assessore al Commercio del Comune di Vibo Valentia dall'allora sindaco Elio Costa, lo stesso al quale spera di succedere alla chiusura dello spoglio delle schede del 26 maggio prossimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?