Salta al contenuto principale

«La Calabria è crollata, fallimento del centrosinistra»

Duro attacco di Jole Santelli alla giunta Oliverio

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Jole Santelli
Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

CATANZARO - È netta e senza appello la condanna che la coordinatrice di Forza Italia in Calabria, Jole Santelli, fa degli anni di amministrazione regionale a guida Mario Oliverio.

Per l'esponente politico azzurro, infatti, «la Calabria è crollata, nell’ultimo quadriennio, come produzione industriale, con una media inferiore del 40% al Pil nazionale, e come qualità dei servizi primari», si tratta, dunque, di un «bilancio che si commenta da sé e che certifica il fallimento del centrosinistra».

Andando nello specifico Jole Santelli specifica come «produzione industriale e qualità dei servizi primari siano due aree apparentemente diverse ma indicative della stagnazione cui la Calabria è stata ridotta dal centrosinistra. La produzione industriale è diminuita progressivamente in tutti e quattro gli anni e lo confermano i dati sull'export che registrano un segno più ma in misura inferiore di un quinto della media nazionale che è al 6,4%».

A ciò si aggiunge la considerazione di Santelli per la quale «l'agricoltura è stata devastata, dimenticando l’importante funzione di Arsac ed Arssa, come sperimentazione. I consorzi industriali, che avevano un ruolo nella filiera produttiva, sono stati cancellati e al loro posto è stata creata una struttura che non è nemmeno in grado di pagare gli stipendi. Fincalabra che è una banca a tutti gli effetti doveva sostenere l’economia territoriale ma di fatto non esiste più».

Un quadro che si completa con «il resto dei servizi» che «è quello confrontabile vedendo in quali condizioni è ridotta la sanità, ultima in Europa per qualità e prestazioni».

E proprio sulla sanità Jole Santelli chiude il suo attacco non tralasciando di ricordare come sulla gestione del settore «si registra uno scontro senza tregua tra Governo e Regione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?