Salta al contenuto principale

Regionali 2019, Fratelli d'Italia frena su Mario Occhiuto

«Se ne parla dopo le Europee», e poi «Wanda Ferro può vincere»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Wanda Ferro ai tempi della sua presenza in Consiglio Regionale
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

ROMA - La scelta di Forza Italia di puntare con decisione sulla candidatura a presidente della Regione Calabria di Mario Occhiuto (LEGGI LA NOTIZIA) non convince gli alleati che pur senza bocciarla rilanciano e rinviano a dopo le elezioni Europee.

A rimettere in discussione tutto ci pensa il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, che ha dichiarato come la candidatura a presidente della regione Calabria per il Centrodestra per la «Calabria si discuterà dopo le elezioni europee e quelle del Piemonte in un confronto sereno e rispettoso tra alleati».

Lollobrigida rimarca, inoltre, come «sicuramente il candidato alla guida della Regione non potrà che rappresentare la discontinuità con il sistema di potere che ne ha rallentato e impedito lo sviluppo. Onestà, capacità e preparazione sono le qualità indispensabili richieste a chi si propone di condurre questa importante regione del Sud».

Da questo punto di vista «lavoreremo alla costruzione della coalizione, ampia e vincente, con quanti si dimostreranno pronti a raccogliere la sfida».

E alla fine la stoccata a Forza Italia e Mario Occhiuto «Per Fratelli d’Italia, unica forza in crescita insieme alla Lega, Wanda Ferro, validissima deputata, ha certamente tutte le qualità per essere protagonista, vincere e governare bene». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?