Salta al contenuto principale

Dimissioni a raffica a Soriano Calabro, il paese del Vibonese dove nessuno vuole stare all'opposizione

Calabria
Chiudi

Il Comune di Soriano Calabro

Apri
Didascalia Foto: 
Il Comune di Soriano Calabro
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

SORIANO CALABRO (VV) - Altro giro, nuovo documento dimissionario privo di motivazioni. È questo l'ultimo epilogo della tornata elettorale dello scorso 26 maggio, che, nel borgo delle Preserre ha sancito dei ruoli istituzionali, di cui, a quanto pare, sei membri della compagine sconfitta "La città del sole" non vogliono tener conto, poiché "Indisponibili ad accettare la carica".

Così, all'indirizzo del Palazzo municipale di Soriano, dopo le dimissioni in blocco dei consiglieri di minoranza eletti, Francesco Bartone, Giuseppe Lico e Antonio Pagano, a rassegnare le dimissioni è stata la volta dei primi 3 candidati non eletti e subentrati per surroga, Domenico Grillo, Vladimira Pugliese ed Emanuela Varì.

Nessuno dei 6 componenti della lista "La città del sole" prenderà parte alle assemblee guidate dal sindaco Vincenzo Bartone e, probabilmente, a questo punto, quella che avrebbe potuto e dovuto essere l'opposizione, lascerà sguarnito il banco destinato alla minoranza, nell'aula del consiglio comunale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?