Salta al contenuto principale

Crotone, il sindaco Pugliese vara la nuova Giunta

E il circolo del Pd viene commissariato dal partito

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La nuova giunta comunale di Crotone
Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

CROTONE - Il circolo cittadino di Crotone del Pd é stato commissariato. La decisione é stata presa dal commissario del Pd calabrese Stefano Graziano.

«Il provvedimento - si legge in un comunicato diffuso da Graziano - si é reso necessario in quanto l’azione politica posta in essere nelle ultime settimane dal circolo di Crotone, si è caratterizzata in netto contrasto con le linee di comportamento e le decisioni che erano state approvate e assunte in precedenza. È stata una scelta sofferta ma necessaria, dato che i vertici cittadini del Pd, nel rapporto con l’amministrazione comunale, non hanno tenuto conto della linea decisa in direzione provinciale e ribadita nell’incontro di alcune settimane fa».

Nei giorni scorsi il circolo della città calabrese aveva espresso disponibilità nei confronti dell’amministrazione comunale guidata da Ugo Pugliese, che ieri ha nominato la nuova Giunta. Disponibilità vanificata dal no espresso dalla direzione provinciale e dal commissario regionale del partito. Commissario del Circolo di Crotone del Partito democratico é stato nominato Franco Iacucci, presidente della Provincia di Cosenza.

Da parte sua, il sindaco Pugliese ha, dunque, ciuso il rimpasto di Giunta. Espressione degli architetti è Nino Crugliano, a cui è stato assegnato l’assessorato all'Urbanistica, con deleghe anche alla Pianificazione territoriale, Programmi complessi, Innovazione tecnologica, Arredo e decoro urbano, Viabilità, impiantistica Sportiva. E’, invece, un ingegnere Giuseppina Felice, che si occuperà di Lavori pubblici, Patrimonio, Demanio, Energia e Risparmio energetico.

Passano, invece, dagli scranni del consiglio a quello della giunta, Pisano Pagliaroli che si occuperà di Quartieri, Verde pubblico, Trasporti e Traffico; Renato Carcea ha avuto le Attività produttive, Politiche per lo sviluppo locale, Fiere e mercati, Servizi demografici; infine, Ines Mercurio, delegata alle Politiche del lavoro e Politiche giovanili. Infine, ci sono state tre conferme: quelle del vice sindaco con delega al Bilancio, Programmazione, Società partecipate, Personale ed Avvocatura, Benedetto Proto; mantiene il posto in giunta anche l’assessore al Turismo, Politiche dello sport, Spettacolo, Tempo libero e Turismo, Giuseppe Frisenda; insieme a loro, Valentina Galdieri, con deleghe alla Cultura, Beni culturali, Pubblica istruzione, Attività teatrali, Economia del mare, Sviluppo relazione gemellaggi, Pari opportunità.

Il sindaco, invece, si è riservato le deleghe all'Ambiente, Protezione civile e Polizia municipale. Per effetto della nomina dei tre assessori e la decadenza di Emanuela Cimino, entreranno in consiglio Giovanni Riganello, Alfonso Esposito, Francesco Lumare e Roberta Luly.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?