Salta al contenuto principale

Ordine avvocati Catanzaro, Talerico presidente del Consiglio

Viscomi alla guida della Commissione Pari Opportunità

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

CATANZARO - Il sedicesimo presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Catanzaro, che succede all’avvocato Giuseppe Iannello dopo oltre un ventennio, è Antonello Talerico. Il neo presidente, è stato eletto dopo oltre 2 ore dall’inizio delle votazioni tenutesi nel pomeriggio di ieri presso la sala Consiglio dell’ordine degli avvocati nel vecchio Palazzo di Giustizia.

Le elezioni del 12 e 13 luglio, sono state per il Distretto di Catanzaro la messa in atto della riforma nazionale dettata dalla legge 113 del 2017, che ha visto porre il limite ad un terzo mandato consecutivo dei componenti dei Consigli circondariali forensi in tutta Italia. Classe 1978, il neo presidente del Coa Catanzaro, ha ricoperto per sette anni il ruolo di consigliere oltre ad essere presidente della sezione catanzarese dell’Aiga (Associazione italiana giovani avvocati) nel distretto di Catanzaro e provincia.

Oltre alla carica di presidente, ieri pomeriggio sono stati nominati anche Amedeo Bianco come vicepresidente; Amalia Garzaniti segretario e tesoriere Stefania Caiazza. Mentre, in qualità di consiglieri gli altri componenti sono, Vincenza Matacera, Daniela Rodolà, Andrea Gareri, Vincenzo Agosto, Jole Le Pera, Aldo Casalinuovo, Felice Foresta, Maria Gemma Talerico, Paola Garofalo, Massimo Gimigliano e Luciano Giacobbe.

Sempre ieri, si è insediato il Comitato Pari Opportunità dell’ordine degli avvocati di Catanzaro - che ha la finalità specifica di promuovere la rimozione dei comportamenti discriminatori e di diffondere la cultura delle pari opportunità, all’interno dell’avvocatura e nella società civile - per il quadriennio 2019/2022, che proseguirà sulla stessa scia delle numerose iniziative intraprese gli scorsi anni.

Il passaggio di consegna è avvenuto in mattinata, tra l’uscente presidente Gioconda Soluri e la neo eletta presidente Rosalba Viscomi. Entusiasta Viscomi ha subito evidenziato di voler proseguire il lavoro già svolto nella sua precedente presidenza: «Tutti i miei compagni di viaggio hanno pensato a me come se il mio fosse un lavoro interrotto per un anno e mezzo che riprende da dove l’ho lasciato e, chiaramente, questo percorso è arricchito anche dall’ottimo lavoro svolto in questo lasso di tempo dal comitato uscente – ha ribadito Viscomi, elencando subito dopo, le altre cariche del Cpo - Oggi sono state elette anche le nuove cariche e, su mia indicazione, ho pensato di nominare due vicepresidenti nel rispetto del genere: la collega Giuseppina Pino e il collega Vito Carioti, mentre per la carica di tesoriere si è scelti il componente più giovane del comitato, Antonio Arnò e per la carica di segretaria è stata eletta la componente uscente, Mariangela Varano. Abbiamo già pensato di organizzare fattivamente queste cariche nominando dei sostituti - in caso di loro assenza – proprio per dare la massima efficienza al Comitato e ci siamo dati appuntamento al 4 settembre per la prima riunione operativa».

Ad augurare buon lavoro al nuovo Cpo, oltre che ad offrire la sua collaborazione in qualità di responsabile del Dipartimento disabilità del Movimento Forense, nonché membro direttivo nazionale dello stesso, il dottore Marco Cerminara. Gli altri membri che compongono il Comitato delle Pari Opportunità del Coa di Catanzaro sono, Paola Portaluri; Maria Folino Raso; Pasquale Rizzo; Lucia Maurizi; Elvira Iaccino; Stefano Leone; Caterina Garzaniti; Rossella Trapasso; Mathilde Grande e Maria Grattà.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?