X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – E’ stata del 32,42% per il Referendum sul taglio dei parlamentari e del 47% per le elezioni comunali, l’affluenza alle urne registrata in Calabria alle 23 a conclusione della prima delle due giornate di consultazioni.

La percentuale più alta di partecipazione alla chiamata referendaria è stata messa a segno dalla provincia di Crotone che ha registrato oltre il 40% seguita da Reggio Calabria 35,53%. Poi ci sono Vibo Valentia (32,59), Catanzaro (30,49) e Cosenza (29,39).

Per le elezioni comunali è sempre Crotone a segnare la percentuale più alta di votanti 51,14%, seguita da Vibo Valentia (48,54%), e Reggio Calabria (46,41%) che precede di pochissimo Catanzaro 46,36%. In coda Cosenza con 44,98%.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares