X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

REGGIO CALABRIA – La morte improvvisa di Jole Santelli, oltre al cordoglio per la scomparsa della presidente, provoca ulteriori conseguenze di tipo istituzionale.

La Costituzione repubblicana, infatti, (e a cascata le norme inferiori tra cui non ultimo lo stesso statuto regionale) prevede all’articolo 126 che in caso di morte del presidente della Giunta regionale si procede allo scioglimento del Consiglio regionale, per cui, nel corso dei prossimi mesi, la Calabria sarà chiamata ad eleggere un nuovo consiglio regionale e un nuovo presidente.

LO SPECIALE SULLA MORTE DI JOLE SANTELLI

Andando nel dettaglio, secondo lo statuto regionale, i calabresi dovranno tornare a votare per come dichiarato anche dal presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini. Nel frattempo, comunque, il vicepresidente resterà in carica per l’ordinaria amministrazione così come accadde durante la presidenza di Giuseppe Scopelliti quando dopo la condanna dell’ex presidente prese le redini della Regione l’allora vicepresidente Antonella Stasi.

«È la prima volta – ha spiegato il presidente dell’Assemblea – che ci troviamo in queste condizioni».

Tallini, poi, evidenzia come Jole Santelli era stata eletta il 26 gennaio e «in sei-sette mesi aveva fatto una piccola rivoluzione nell’apparato burocratico – ha spiegato commosso il presidente dell’Assemblea calabrese – e di programmare un suo progetto perché la Calabria potesse dare, sul piano nazionale, un’immagine diversa di quella che ha dato in passato fino ad oggi».

In particolare, «sul piano burocratico – ha continuato Tallini – ha cercato di fare una rivoluzione portando in Cittadella regionale burocrati ministeriali di grandissimo prestigio e professionalità. È quello che a noi manca da anni. Questi grandi burocrati erano venuti per lei a lavorare in Calabria. Martedì – ha aggiunto Tallini – dovevamo essere tutti a Roma per la proiezione del cortometraggio sulla Calabria».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares