X
<
>

Luigi De Magistris

Tempo di lettura < 1 minuto

“Proposta irricevibile”. Luigi de Magistris respinge sul nascere l’idea del Pd, di far svolgere le primarie per individuare un candidato governatore che rappresenti un fronte allargato, che includa i partiti del centrosinistra, il Movimento 5 stelle e le forze civiche rappresentate, appunto, dallo stesso de Magistris e da Carlo Tansi.

«Anzitutto – ha detto il sindaco di Napoli, ora candidato governatore in Calabria – ancora non ho avuto nessuna proposta ufficiale in tal senso, ma se dovesse arrivare, sarà una proposta irricevibile. Ormai, assieme a Tansi, siamo lanciati da mesi in una entusiasmante campagna elettorale, per dare una rinnovata guida alla Calabria, per risolvere annose problematiche che la politica finora non è riuscita a fronteggiare».

«I segnali che stiamo ricevendo dalla gente – conclude – sono ottimi, per cui non avrebbe senso fermarci o cambiare strada».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA