X
<
>

Il leader della Lega Matteo Salvini

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – “Buon inizio donne e uomini di Calabria, terra che ho conosciuto paese per paese, chilometro per chilometro. Ci rivedremo presto e in presenza”. Lo ha annunciato il leader del Carroccio Matteo Salvini augurando ai calabresi un buon inizio anno senza dimenticare quello appena passato.

“Quello passato è stato un anno orribile soprattutto per la Calabria. Un anno che ha portato via Jole Santelli che nei primi mesi di lavoro aveva dimostrato di che pasta siamo fatti. Ora tocca a voi confermare la fiducia che ci avete dato, per la prima volta nella storia e io ne sono orgoglioso, a donne e uomini della Lega e del centrodestra che puntano solo al benessere e allo sviluppo della Calabria e non a giochini romani. Ringrazio Nino Spirlì che sta portando avanti orgogliosamente e onestamente le battaglie nell’interesse dei calabresi. In questi mesi continueremo a farlo anche a livello nazionale portando avanti alcune battaglie che tutti hanno dimenticato. Penso al Ponte sullo Stretto”.

Salvini apre la campagna elettorale e annuncia: “Io ci sono, per rimettere al centro la salute, la scuola e lo sviluppo di una terra che non chiede assistenza, non chiede aiutini o raccomandazioni. La Calabria chiede sviluppo, opportunità, merito e, soprattutto, il riconoscimento dei tanti giovani calabresi che sono in giro per l’Italia e per il mondo e che non vedono l’ora di dare una mano per lo sviluppo della loro terra”, ha concluso il senatore leghista.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares