Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

AFRICO (REGGIO CALABRIA) – Un migrante è stato investito da un treno, riportando ferite non gravi, mentre camminava lungo la linea ferrata, dopo essere sbarcato con un veliero insieme ad una cinquantina di altre persone. É accaduto stamattina nei pressi di Africo, nel reggino.

Il migrante è stato soccorso e portato nell’ospedale di Locri. Le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione.

Altri due migranti che erano insieme a lui sono rimasti illesi. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Bianco, insieme al personale del 118. Il traffico ferroviario è stato temporaneamente sospeso per consentire l’intervento dei soccorritori.

Il veliero col quale era giunto il gruppo di migranti è stato abbandonato sul posto. Sono una cinquantina i migranti di nazionalità irachena e afgana sbarcati prima dell’alba alla periferia di Ferruzzano Marina, nella zona a sud della Locride.

I migranti sono arrivati fino alla riva a bordo di una barca a vela di circa 15 metri che si è arenata a pochi metri dalla spiaggia.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •