X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

PALMI (REGGIO CALABRIA) – Per circa un anno avrebbe tenuto un comportamento aggressivo e molto violento nei confronti della madre e della sorella minorenne, sino ad arrivare ad aggredire fisicamente la madre durante alcuni litigi nati a seguito di questioni economiche, colpendola con pugni e schiaffi e minacciandola di morte. Episodi ricostruiti nelle indagini dei carabinieri della Stazione di Palmi che hanno tratto in arresto un ventunenne del posto, R.A., per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti episodi, è stato arrestato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari dal Tribunale di Palmi, dopo le indagini dei militari dirette dalla Procura di Palmi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares