X
<
>

Il Comune di Delianuova

Tempo di lettura < 1 minuto

DELIANUOVA (REGGIO CALABRIA) – Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, ha deliberato la proroga per sei mesi dello scioglimento dei Consiglio comunale di Delianuova.

Lo si legge nella nota finale diffusa dalla Presidenza del Consiglio dei ministri.

Lo scioglimento del Comune di Delianuova era stato disposto nel novembre 2018 su proposta dell’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini (LEGGI).

Due mesi prima, infatti, Il sindaco di Delianuova era stato coinvolto nell’operazione “Iris” contro la ‘ndrangheta (LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULL’OPERAZIONE IRIS), e in particolare nei confronti del clan Alvaro, che portò al fermo di 18 persone.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares