X
<
>

I controlli dei carabinieri del Nas

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Un panificio e gastronomia di Reggio Calabria è stato chiuso dai carabinieri del Nas per gravi mancanze igienico sanitarie e per l’uso di alimenti non tracciabili.

Durante un controllo i militari hanno trovato resti di cibo nelle attrezzature, un copertone di gomma nella cella frigorifera e le pareti infestate da ragnatele. Inoltre, venivano messe in vendita pizze e brioche, per un totale di 30 chilogrammi, preparate con ingredienti privi di traccibilità.

L’attività è stata sospesa, in attesa del ripristino delle normali condizioni igienico-sanitarie, e al titolare sono state elevate sanzioni per 1500 euro.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares