Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Avrebbe aggredito l’arbitro durante un incontro di calcio, dopo la squalifica della Figc arriva il daspo di due anni disposto dal Questore di Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA – La Federazione di calcio (Figc) l’aveva già squalificato fino al 3 dicembre 2017 ma adesso interviene anche il Questore di Reggio Calabria che ha disposto anche il daspo per due anni. La vicenda riguarda l’allenatore dell’Antonimina, squadra che milita nel campionato dilettantistico di prima categoria calabrese, Giuseppe Alia, che, secondo quanto ricostruito, in occasione della partita disputata il 29 novembre scorso nello stadio comunale di Locri tra l’Antonimina e la Nuova Gioiese, avrebbe aggredito l’arbitro. Ad Alia è stato anche prescritto l’obbligo di presentazione negli uffici di Polizia per due anni. Il provvedimento è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •