X

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo stupefacente è stato scoperto nel corso di una perquisizione domiciliare. Trovate anche cartucce per un fucile

REGGIO CALABRIA – Un uomo di 30 anni, Sebastiano Repaci, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Reggio Calabria.

Nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata nella sua abitazione, è stato trovato in possesso di circa 2,4 chilogrammi di marijuana, suddivisa in 7 involucri termosaldati di plastica; di tre bilancini di precisione per la pesatura nella rivendita al dettaglio e di 45 cartucce per fucile calibro 20.

La droga, conservata sotto vuoto per evitare che l’odore potesse attirare l’attenzione, era stata nascosta dietro un armadio della camera da letto. La rilevante entità della sostanza rinvenuta, per qualità e quantità, ha spinto i carabinieri a ritenere che la marijuana era destinata allo spaccio. Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares