X

La Prefettura di Reggio Calabria

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – La Prefettura di Reggio Calabria ha reso noto, con un comunicato, che «con provvedimento odierno, il prefetto, Claudio Sammartino, ha dichiarato la sussistenza della causa di sospensione prevista dall’art. 11, comma 2, del D. Lgs. 31 dicembre 2012 n. 235 nei confronti di Gabriele Parisi, consigliere comunale di Palmi, eletto nel turno ordinario del 6 e 7 maggio 2012».

«Tale provvedimento, adottato in esito alla comunicazione da parte della Direzione Distrettuale Antimafia, in quanto destinatario della misura della custodia cautelare in carcere per il delitto di cui all’art. 416 bis del Codice penale (associazione a delinquere di stampo mafioso) – si aggiunge – è stato inviato al Comune di Palmi per la notifica all’Organo che ha convalidato l’elezione. Al riguardo si evidenzia che la sospensione dalla carica di Consigliere comunale opera di diritto al verificarsi delle ipotesi previste dal citato art. 11 del D.Lgs. n. 235/2012».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares