Un gregge di capre

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

BOVA MARINA (RC) – Ha lasciato 50 capre libere di pascolare incustodite e gli animali si sono introdotti nel cimitero comunale danneggiando numerosi ornamenti funebri.

E’ accaduto sabato scorso a Bova Marina, in provincia di Reggio Calabri, dove i Carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà il proprietario dei caprini, Z.A. di 44 anni, per i reati di danneggiamento di cose destinate a pubblica utilità o reverenza ed introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo, su luoghi destinati a uso pubblico.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •