X
<
>

Rilievi effettuati dai carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA) – Uno ferito, l’altro arrestato. E’ finita così una lite tra fratelli avvenuta a Melito Porto Salvo, nel Reggino, e degenerata nel sangue. I carabinieri hanno arrestato Andrea Crispo, 22 anni, già noto agli inquirenti. Sarebbe stato lui a ferire a coltellate il fratello.

I militari sono intervenuti davanti alla casa della vittima, Francesco Crispo, di 30 anni, pure lui già noto agli inquirenti, che giaceva agonizzante per terra con diverse ferite da arma da taglio su un fianco e ad un braccio.

Trasportato al pronto soccorso degli ospedali riuniti di Reggio Calabria, gli sono state riscontrate ferite da taglio multiple ed è stato ricoverato in prognosi riservata. Le indagini hanno permesso di stabilire che, poco prima, al culmine di un violento alterco avvenuto per futili motivi, la vittima era stata raggiunta da diversi fendenti sferrati dal fratello convivente, arrestato conseguentemente per tentato omicidio aggravato. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato tradotto nella casa circondariale di Reggio Calabria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares