Gesuele Manno, l'uomo arrestato

Tempo di lettura < 1 minuto

Si tratta di un 35enne che malmenava i genitori e la convivente

ROSARNO (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri di Rosarno, guidati dal sottotenente Alfio Rapisarda, hanno arresto, su ordine del tribunale di Palmi, un uomo di 35 anni, Gesuele Manno, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo avrebbe aver ripetutamente percosso e minacciato il proprio padre M.A. di anni 57 e la madre C.N., di 55 anni, nonché la compagna convivente D.G. di anni 27.

Lo scorso 22 marzo i genitori hanno presentato denuncia nei confronti del figlio, episodi che, come appurato dalle indagini, avvenivano pure davanti alla figlia minorenne e spesso sotto l’effetto di sostanze alcoliche, elemento questo che aggravava ancor di più la natura del reato.

Il Giudice, a quel punto, accogliendo in toto le richieste della Procura, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del Manno ponendo così fine alle plurime e gravissime condotte aggressive nei confronti dei familiari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •