La folla all'esterno della chiesa

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Tanta gente all’ultimo saluto a Pasquale Sgotto, l’imprenditore vittima di un incidente

SIDERNO (REGGIO CALABRIA) – Una grande folla infinita ha dato l’ultimo saluto a Pasquale Sgotto, l’imprenditore sidernese morto dopo essere stato investito da un auto all’uscita del cinema Vittoria lungo la Statale 106 nella zona sud di Locri (LEGGI LA NOTIZIA).

A mettere fine alla sua vita è stato un giovane alla guida di una Mercedes classe “B” il quale, forse per il buio, forse per l’eccessiva velocità o forse per un distrazione, si è trovato davanti un gruppo di persone che stava attraversando la strada e che nelle ore successive è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale (LEGGI LA NOTIZIA).

[editor_embed_node type=”photogallery”]82194[/editor_embed_node]

La bara con dentro il corpo dello sfortunato Pasquale Sgotto è arrivata domenica mattina presso la sua “Casa Funeraria Sgotto”, una struttura all’avanguardia del settore delle onoranze funebri gestita da lui con l’aiuto della sua compagna con la quale aveva avviato, dopo la separazione dalla moglie, una convivenza felice interrotta, sabato notte, dal terribile impatto con l’autovettura. La chiesa di Santa Maria dell’Arco era gremita già due ore prima dell’orario previsto dell’arrivo del feretro accolto da applausi e tante lacrime.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •